Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DIDA Dipartimento di Architettura

News

home page > News > Pier Angiolo Cetica
Stampa la notizia: Pier Angiolo Cetica

Pier Angiolo Cetica

25 Luglio 2019
cetica

Il 25 luglio 2019 è scomparso il prof. Pier Angiolo Cetica, professore ordinario di Tecnologia dell’Architettura e poi di Progettazione Ambientale presso la Facoltà di Architettura dell’Università di Firenze.

Il prof. Cetica, nato nel 1931, si era laureato in Ingegneria Civile Edile a Bologna con Giovanni Michelucci.

Negli anni ’60 è protagonista insieme con Pierluigi Spadolini degli sviluppi dell’area tecnologica e del design e negli anni ’70 contribuisce alla affermazione della scuola fiorentina che vede la fondazione dell’Istituto di Progettazione per l’Industria e le Tecnologie Speciali, poi confluito nell’Istituto di Ricerca Architettonica come Unità Funzionale di Processi e Metodi dell’Edilizia Industrializzata.

È stato Preside della Facoltà di Architettura dell’Ateneo fiorentino.

Dopo la istituzione, nel 1983, del Dipartimento di Processi e Metodi della Produzione Edilizia, ne diventa direttore dando un forte impulso al suo sviluppo e alla sua affermazione.

Precursore dei temi della sostenibilità ambientale, promuove, tra le principali sedi universitarie italiane, l’istituzione del Centro Interuniversitario di Ricerca ABITA (Architettura Bioecologica e Innovazione Tecnologica per l’Ambiente) di cui diventa il primo direttore.

È stato Presidente del Centro Internazionale di Studi sul Disegno Urbano, come riconoscimento del suo ruolo di attento osservatore e studioso delle tendenze dell’architettura e dei fenomeni di sviluppo della città.

Ritiratosi in pensione, ha sempre mantenuto vivo il suo interesse culturale e scientifico, continuando a promuovere iniziative sul progetto di architettura e della città e scrivendo numerosi saggi.

Tra i suoi scritti più recenti si segnalano: "L’edilizia di terza generazione", Milano 1993; "La scelta di progettare", Firenze 2003; "L'Architettura dei Muri Intelligenti", Firenze 2004; "La Casa Bio-Intelligente", Firenze 2007.

Il suo ultimo lavoro, pubblicato a Firenze nel 2017 è il libro "La città e l’Architettura dell’homo sapiens 2.0".

 

26 Luglio 2019
Unifi Home Page

Inizio pagina