Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DIDA Dipartimento di Architettura
ProjECTS

ProjECTS Projects on Environment, Cities and Territories in the South

 

L’Unità di ricerca ProjECTS opera, di concerto con il LabPSM (Laboratorio Città e Territorio nei Paesi del Sud del Mondo), all’interno di in una visione incentrata su un’idea di territorio denso di risorse naturali, costruite e antropiche sedimentate nel tempo e proiettabili nel futuro con l’obiettivo di innalzare la qualità dell’abitare alle varie scale di riferimento.

Elemento qualificante è una ricerca sperimentale interdisciplinare - teorica, metodologica e applicata - associata ad innovativi percorsi formativi e mirata a fornire risposte adeguate alle esigenze emergenti nelle città e nei territori come conseguenza degli effetti negativi del processo di globalizzazione.

L’ambito privilegiato d’intervento sono i Paesi del Sud del mondo nelle loro diverse componenti, dai grandi e più ricchi BRICS sino alle regioni più povere ed emarginate. Ovunque si registra l’accentuarsi di grandi povertà e diseguaglianze, il dilatarsi delle megalopoli, la crescita degli insediamenti informali, danni sempre più ampi provocati dal cambiamento climatico.

 

Obiettivi scientifici e operativi

  • dare impulso a ricerche sperimentali e innovative sulle tematiche urbane, territoriali e ambientali nei paesi del Sud, creando network con università, centri di ricerca, organismi Internazionali;
  • elaborare progetti di ampio respiro con un partenariato interdisciplinare, articolato in vari paesi al fi ne di partecipare a bandi europei ed internazionali;
  • definire un quadro teorico-metodologico-strumentale per una ricerca avanzata sul tema degli insediamenti informali;
  • valorizzare il rapporto tra saperi locali e saperi globali e tra patrimonio territoriale e potenziale umano, allo scopo di definire progetti locali, espressione dei diversi contesti;
  • delineare ed attivare percorsi di sperimentazione di nuove pratiche progettuali in aree urbane e rurali ponendo al centro la partecipazione delle comunità insediate;
  • sperimentare metodi e strumenti di intervento in ambiti soggetti a trasformazioni ed emergenze di carattere ambientale e climatico;
  • mettere a punto strumenti innovativi di rappresentazione e comunicazione che incrementino la partecipazione e la consapevolezza degli attori coinvolti nelle attività di ricerca e di progettazione.

 

tavola1

 

Progetti di ricerca recenti

  • (2013-in corso) Coordinamento del Progetto CARITALENTS - Giovani e Territorio. Cooperazione inter-universitaria per lo sviluppo di competenze, strumenti innovativi e percorsi formativi nell’ambito delle politiche giovanili nella Regione caraibica. Finanziato dal MAE/DGCS con la collaborazione della UWI (University of the West Indies);
  • (2012-in corso) Partecipazione al Progetto Internazionale NMM – New Metropolitan Mainstrams, promosso e finanziato da INURA – International Network for Urban Research and Action;
  • (2011-15) Partecipazione al Progetto internazionale Mn ’M. Measuring the Non Measurable, finanziato dalla Keio University, Giappone, con le Università di Tokyo, Melbourne, Bangkok, Singapore, Belgrado, Hong-Kong, Shanghai;
  • (2008-12) Coordinamento del WP2 (Patrimonio Territoriale) del Progetto MIUR/ INTERLINKPLUS, Potenziale umano e patrimonio territoriale per lo sviluppo sostenibile endogeno, con la facoltà di Scienze della Formazione e atenei italiani, cubani, guatematechi, brasiliani e nicaraguensi;
  • (2000-12) Coordinamento dell’ambito urbanistico del Progetto La Habana-Ecopolis, Riqualificazione urbana e sviluppo comunitario nella Provincia Ciudad de La Habana, promosso e gestito con tre ong, Legambiente, ARCI e vari partners cubani, con finanziamento del Ministero degli Esteri e di organismi della cooperazione decentrata.

 

tavola1

 

tavola1

 

Pubblicazioni recenti

  • R. Paloscia, Planning Education in an International Perspective: Making the Most from Global and Local Knowledge in A. Kumar, D.S. Meshram, K. Gowda (eds), Urban and Regional Planning Education: Learning for India, Springer Science+Business Media, Singapore, 2016;
  • R. Paloscia, E. Tarsi (a cura di), Città e territorio oltre il Nord, Numero monografi co di Contesti n. 1/2012, 2013;
  • R. Paloscia, E. Tarsi (a cura di), Capitale umano e patrimonio territoriale per il progetto locale. Contributi di ricerca interdisciplinare in America Latina e Italia, Ed.It, Firenze, 2012;
  • R. Paloscia, Globalizaciòn y cooperacion internacional. Anotaciones para una pràctica territorialista in Alberto Mataràn Ruiz, Fernando Lòpez Castellano (eds.) La tierra no es muda: diàlogos entre el desarrollo sostenible y el postdesarrollo, EUG, Granada, 2011;
  • I. Zetti, Built heritage, local communities and the production of territory. Citizen participation in heritage preservation and improvement in M. Mälkki, K. Schmidt-Th omé (eds), Integrating Aims. Built Heritage in Social and Economic Development. Helsinki University of Technology, Espoo, Helsinki, 2010.

 

 

Coordinatore scientifico

Raffaele Paloscia
Dipartimento di Architettura

 

Sede
Palazzo San Clemente
via Micheli 2
50121 Firenze
tel.: 055 2756477

email: raffaeleatunifi.it

 

Composizione
unità di ricerca

DIDA
Dipartimento
di Architettura

Francesco Alberti
Iacopo Zetti
Raffaele Paloscia

 

Dipartimento di Scienze per l’Economia e l’Impresa

Ginevra Virginia Lombardi

 

Dipartimento di Scienze Politiche e Sociali

Giovanni Scotto

 

 

icona ade

labPSM
Laboratorio città e territorio nei paesi del sud del mondo

 

icona ade

A Week in Florence
Indo-Italian meeting
June 27th-July 1st, 2011

 

 
ultimo aggiornamento: 29-Ago-2017
Unifi Home Page

Inizio pagina