Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DIDA Dipartimento di Architettura

Irene Bruni - XXVIII ciclo

immagine

Laureata in Design presso la Facoltà di Architettura di Firenze, frequenta il XXVIII ciclo di dottorato di ricerca. è assistente alle attività didattiche dei corsi di Laboratorio di Ergonomia per il Design e dal 2011 collabora a progetti di ricerca svolti presso il Dipartimento DIDA, affrontando temi relativi all’Usabilità, l’Interazione e l’User Centred Design. Come freelance collabora con alcune aziende e studi professionali occupandosi di progetto nell’ambito del product e dell’interior design.

 

 

 

 

 

TITOLO IPOTETICO DELLA RICERCA

Design for healthy living


SINTESI

La ricerca affronta tematiche relative al benessere e alla salute degli individui in rapporto alla rapida diffusione di tecnologie digitali avanzate che condizionano le modalità di interazione tra individui, dispositivi e ambienti. Il contesto applicativo al quale si fa riferimento è l’ambiente domestico, il quale viene concepito come parte integrante di un sistema più ampio (comprendente anche sanità, sport, ecc) costantemente interconnesso e integrato di soluzioni, quali sotto-sistemi, dispositivi e buone pratiche, orientati ad uno stile di vita sano e attivo. La ricerca si articola secondo vari contenuti: il background, ossia il contesto d’azione socioculturale e gli strumenti del designer-ricercatore secondo un approccio design thinking e human-centred; l’individuo, necessità, motivazioni personali e sociali e comportamenti emergenti; l’individuo in rapporto all’“esterno”, nuove esperienze d’uso, nuovi metodi d’interazione, reazioni alla transizione; il contesto applicativo, gli spazi dell’ambiente domestico e le relative attività in rapporto alle più innovative tecnologie attuabili. Durante la fase di sperimentazione saranno sviluppate analisi etnografiche orientate alla validazione delle ipotesi individuate nelle macro-aree di ricerca precedenti. Attraverso la definizione di possibili scenari e linee guida progettuali, ci auguriamo che i dati raccolti possano risultare utili soprattutto all’impostazione di progetti di ricerca sperimentali e alla creazione di sinergie tra stakeholders.

 
ultimo aggiornamento: 22-Mar-2016
Condividi su Facebook Twitter LinkedIn
Unifi Home Dottorato

Inizio pagina