Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DIDA Dipartimento di Architettura

Giulio Hasanaj - XXXIII ciclo

immagine

Architetto e Dottorando. Formato presso la Scuola di Architettura dell’Università degli Studi di Firenze. Consegue la Laurea Magistrale nel 2016, ottenendo il massimo dei voti e lode, discutendo una tesi sull’abitabilità nei territori a rischio con un progetto incentrato sulla riqualificazione urbana all’interno di un insediamento informale in Brasile. Dal 2016 è Cultore della materia per il Laboratorio di Tecnologia dell’Architettura presso il Dipartimento di Architettura (DIDA). Nel 2017 viene ammesso al XXXIII ciclo del Corso di Dottorato di ricerca in Architettura dell’Università degli Studi di Firenze, curriculum Tecnologie dell’Architettura.

Dal 2017 è impegnato nel progetto di ricerca di rilevante interesse nazionale PRIN2015 “Adaptive design e innovazioni tecnologiche per la rigenerazione resiliente dei distretti urbani in regime di cambiamento climatico”.

Settori di interesse di ricerca scientifica e progettuale

Progettazione adattiva, Evidence Base Design (EBD), Healthy communities and healthy cities, Rigenerazione urbana resiliente, Progettazione ambientale, Resilienza al cambiamento climatico, Architettura per l’emergenza, Architettura temporanea, Architettura per la riduzione del rischio e la ricostruzione.

ENG

Biography

Architect and PhD student. Formed at the School of Architecture at University of Florence, he graduated in 2016, reach top marks and honor, discussing a thesis on habitability in risk areas with a project focused on urban redevelopment within an informal settlement in Brazil. Since 2016 he is architectural assistant in the Architecture Technology Laboratory at the Department of Architecture (DIDA). Admitted in 2017 to the XXXIII cycle of the Ph.D. course in Architecture of the University of Florence, in field of Architectural Technologies. From the same year he is involved in the national research project of relevant interest PRIN2015 "Adaptive design and technological innovations for the resilient regeneration of urban districts in a climate change conditions".

Interest on research and design project

Adaptive design, Evidence Base Design (EBD), Healthy communities and healthy cities, Urban resilience and regeneration, Environmental design, Resilience to climate change Emergency architecture, Temporary architecture, Architecture for risk reduction and reconstruction.

 

 
ultimo aggiornamento: 05-Nov-2018
Condividi su Facebook Twitter LinkedIn
Unifi Home Dottorato

Inizio pagina