Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
DIDA Dipartimento di Architettura
Home page > Didattica > Scuola di Dottorato > Curricula > Rilievo e Rappresentazione dell’Architettura e dell’Ambiente
Rilievo e Rappresentazione dell’Architettura e dell’Ambiente

Rilievo e Rappresentazione dell’Architettura e dell’Ambiente

Il dottorato in "Rilievo e Rappresentazione dell'Architettura e dell'Ambiente" abbraccia il campo scientifico disciplinare dell'analisi, documentazione, rilievo e rappresentazione dell'architettura e dell'ambiente.

La rappresentazione va intesa nella sua più ampia accezione di mezzo espressivo e conoscitivo della struttura formale del mondo dell’architettura e del design, strumento fondamentale per l'analisi dei valori esistenti, atto espressivo e di comunicazione visiva dell'idea progettuale alle diverse scale.

Il campo disciplinare è indagato attraverso gli strumenti offerti dal "Disegno" nel senso più largo, avvalendosi dei campi specifici della geometria e delle tecniche più evolute di rappresentazione e di rilevazione.
L’ambito di attività del dottorato è rivolto alla ricerca come processo scientifico di conoscenza e rappresentazione dell’idea progettuale del territorio, della città e dei manufatti architettonici  (dall’oggetto d’uso all’edificio) e come atto creativo e progettuale dell’habitat antropico.

Nello specifico gli strumenti sono:

il disegno come linguaggio grafico, applicato ai processi di rappresentazione della forma, strumento di espressione della creatività, interprete dei vari fenomeni percettivi e strumento tecnico-scientifico per la comunicazione;

fondamenti geometrici della rappresentazione, le teorie ed i metodi descrittivi, dal loro sviluppo storico alla modellazione informatica;

il rilievo come strumento di conoscenza dell’esistente tramite metodologie appropriate, con particolare riferimento alle tecnologie digitali, sia per il prelievo delle misure che per la restituzione grafica, morfologica e tematica.

In contesti caratterizzati dalla forte esistenza di preesistenze storiche, sia in ambito nazionale che internazionale, è necessario che la formazione degli operatori avvenga su più ‘dimensioni’ sia sul piano culturale che su quello metodologico.

Il dottorato si configura, pertanto, come occasione di indagine, definizione e discussione di tematiche, teoriche ma legate a casi-studio, pertinenti alla disciplina del Disegno, della Geometria e del Rilievo anche tramite l'addestramento all'uso dei sistemi digitali di documentazione, archiviazione e costruzione di banche dati.

Le metodologie per la conoscenza, dal rilevamento all’individuazione dei parametri geometrici caratterizzanti, emergono, infatti, quali essenziali ed imprescindibili momenti nel quadro della costruzione dell'apparato critico proprio del ricercatore, dell’architetto e del designer.

 

SURVEY AND REPRESENTATION OF ARCHITECTURE AND THE ENVIRONMENT

The PhD in Survey and Representation of Architecture and the Environment embraces the scientific disciplinary field of analysis, documentation, survey and representation of architecture and the environment.

Representation should be understood in its broadest meaning of an expressive and cognitive means of the formal structure of the world of architecture and design, a fundamental tool for analysing existing values, as an expressive act and visual communication of the design idea at different scales.

The disciplinary field is investigated through the tools offered by "Design" in the broadest sense, making use of the specific fields of geometry and the most advanced representation and surveying techniques.
The scope of activity of the doctorate focuses on research as a scientific process of knowledge and representation of the conceived design of ​​the territory, city and architectural structures (from artefacts to buildings) and as a creative and design action on the anthropic habitat.

Specifically, the tools are:

drawing as a graphic language, applied to the processes of representing the form, an instrument of creative expression, interpreter of the various perceptive phenomena and a technical-scientific communication tool;

the geometric basis of representation, descriptive theories and methods, from their historical development to computer modelling;

the survey as an instrument of knowledge of existing forms through appropriate methodologies, with particular reference to digital technologies, both for taking measurements and for graphic, morphological and thematic rendering.

In contexts characterized by the strong presence of historical existing structures, both nationally and internationally, operators must be trained in several 'dimensions', both on a cultural and methodological level.

The doctorate is therefore configured as an opportunity for investigation, definition and the discussion of theoretical topics related to case studies, pertaining to the disciplines of Design, Geometry and Surveying, also through training in the use of digital documentation systems, archiving and the construction of databases.

The knowledge methodologies, from surveying to the identification of the characterizing geometric parameters, in fact emerge as essential and indispensable aspects of the construction framework of the critical apparatus of the researcher, architect and designer.

Referente

Prof.ssa Barbara Aterini

 


Ciclo XXXI



Monica Bercigli

 

 
ultimo aggiornamento: 04-Giu-2019
Unifi Home Dottorato

Inizio pagina